Brian Laundrie si è sparato mortalmente alla testa: i funzionari

Melek Ozcelik

Laundrie era stato oggetto di una caccia all'uomo per più di un mese mentre gli investigatori cercavano indizi sull'uccisione della sua ragazza, Gabby Petito, durante il loro viaggio in furgone attraverso il paese.



Questa foto del file del 12 agosto 2021 dal video fornito dal dipartimento di polizia di Moab, Utah, mostra Brian Laundrie che parla con un agente di polizia dopo che la polizia ha fermato il furgone su cui viaggiava con la sua ragazza, Gabrielle Gabby Petito, vicino all

Questa foto del file del 12 agosto 2021 dal video fornito dal dipartimento di polizia di Moab, Utah, mostra Brian Laundrie che parla con un agente di polizia dopo che la polizia ha fermato il furgone su cui viaggiava con la sua ragazza, Gabrielle Gabby Petito, vicino all'ingresso di Arches Parco nazionale dell'Utah. Un avvocato della famiglia di Brian Laundrie ha detto martedì 23 novembre 2021 che si è sparato mortalmente alla testa. Laundrie era stato oggetto di una caccia all'uomo per più di un mese mentre gli investigatori cercavano indizi sull'uccisione della sua ragazza, Gabby Petito, durante il loro viaggio in furgone attraverso il paese.



AP

MIAMI — Brian Laundrie, trovato morto il mese scorso in una palude della Florida, si è sparato alla testa, hanno annunciato i funzionari martedì.

Laundrie era stato oggetto di una caccia all'uomo per più di un mese mentre gli investigatori cercavano indizi sull'uccisione della sua ragazza, Gabby Petito, durante il loro viaggio in furgone attraverso il paese.

Il medico legale nella contea di Sarasota, dove è stato trovato il corpo di Laundrie, ha detto in un comunicato stampa che la causa della morte è stata una ferita da arma da fuoco alla testa e il modo della morte è stato il suicidio.



L'avvocato Steve Bertolino, che rappresenta i genitori di Laundrie, ha dichiarato in una dichiarazione che la famiglia era stata informata dei risultati dell'autopsia.

Chris e Roberta sono ancora in lutto per la perdita del figlio e sono fiduciosi che questi risultati portino alla chiusura di entrambe le famiglie, ha detto Bertolino.

Trovato in una riserva naturale della Florida, i resti scheletrici di Laundrie sono stati identificati positivamente il mese scorso utilizzando le impronte dentali.



La scoperta dei resti ha concluso una massiccia ricerca che ha coinvolto le forze dell'ordine federali, statali e locali iniziata poco dopo la scomparsa di Laundrie il 14 settembre, due settimane dopo che il 23enne è tornato da solo a casa dei suoi genitori a North Port, in Florida.

L'inchiesta sull'omicidio di Petito, tuttavia, non si è ancora conclusa. Ma solo Laundrie è stata identificata dalle forze dell'ordine come persona di interesse nel caso.

La famiglia di Petito ha riferito che la donna di 22 anni è scomparsa l'11 settembre, lanciando una ricerca che ha attirato l'attenzione dei media di tutto il mondo e, nel caso di Laundrie, si è concentrata in gran parte sul parco naturale della Carlton Reserve vicino alla casa di Laundrie. È un'area densamente boscosa e paludosa che ospita alligatori, coyote, linci rosse, serpenti e numerose altre creature.



I resti di Petito sono stati scoperti il ​​19 settembre ai margini del Grand Teton National Park nel Wyoming, uno dei luoghi che la giovane coppia aveva visitato durante il viaggio che hanno documentato attraverso i video dei social media. Le autorità hanno detto che il corpo era lì da circa un mese.

L'autopsia nel Wyoming ha concluso che Petito è morto per strangolamento e che si è trattato di un omicidio. Laundrie è stata indicata come una persona interessata alla sua uccisione, ma è stato accusato solo di uso fraudolento di una carta di debito che non era la sua.

Richard Stafford, avvocato della famiglia di Petito, ha affermato che non avrebbero rilasciato commenti immediati sulla causa della morte di Laundrie.

Par: